martedì 15 luglio 2008

This is the end

Si chiude nel peggiore dei modi l'avventura del gruppo scandianese che ha tanto divertito durante questa indimenticabile annata. La fusione, o meglio la fagocitazione ("processo biologico che consiste nell'introduzione in una cellula di corpuscoli estranei o di sostanze nutritizie") della storica società ad opera di elementi esterni ha di fatto sancito l'addio di uno dei migliori spogliatoi di sempre. Nulla da recriminare sulle scelte, forse qualcosa da dire sulle modalità con cui tutto ciò è maturato ci sarebbe, ma show must go on, per cui gettiamoci alle spalle i cattivi pensieri e scopriamo dove la diaspora ha sparpagliato i nostri eroi:

Alessandro Riccò
Il sagrestano, più che mai in aria di santità per l'imminente visita alle comunità nicaraguensi, è stato chiamato a celebrare messa alla parrocchia dell'Arbor per l'intero anno che viene. Niente più bagni di folla tra i Pirates, peccato...

Paolo Rondini
La piccola meteora correggese è stata avvistata tra gli anelli di Saturno. Salendo sul Monte delle 3 Croci muniti di telescopio, ogni 7 anni è possibile seguirne il passaggio.

Leo Gasparini
Il bomber carpigiano si è proposto sia al CSKA che ai Lakers, ma coach Phil Jackson giudica difficile da gestire la convivenza con Kobe e alla fine dovrebbe rientrare nell'esperimento di mutazione genetica Scanjolly.

Martino Brogio
Dopo l'ottimo campionato, stroncato nel finale da una gamba gigia multipla, ha chiuso velocemente la trattativa con Montecchio, dove andrà a fare la badante part-time di Cavedon (al quale va un grande abbraccio).

Alberto Vignali
Scampato alla cattura nei pressi di Novellara, Baby Gorilla, grazie ad una spedizione scientifica finanziata dal WWF, dovrebbe ricongiungersi con la sua vera famiglia nella foresta equatoriale del Congo.

Luca Montanari
Il costo del suo prestito è una delle principali cause del caro-petrolio e della crisi dei mutui americani Suprime, tutti lo vogliono e nessuno lo prende.  Vittima da qualche tempo di misteriosi scherzi telefonici sulla sede di lavoro ad opera di fantomatici coach e dirigenti, ha chiesto un trasferimento alla filiale di Roveleto.

Matteo Borghi
Il suo mercato è più attivo di Rocco Siffredi, ma Capitan Gavassa ha rifiutato diverse offerte chiedendo cifre da capogiro e licenze per vendemmiare, oltre il permesso speciale di tardare alle partite per sonnecchiare sul divano. Dopo Danilo Gallinari e Niccolò Melli, è lui il golden boy del basket italiano. Probabile destinazione: Modena Sant'Anna

Mattia Torelli
Il gigolò del comprensorio ceramiche si accaserà con ogni probabilità dai cugini della Sirio. Le abbonate stanno già piantando le tende davanti alla sede per accaparrarsi i posti migliori da cui poterlo ammirare. Chi più chi meno in panchina siamo stati tutti e da tutti un grazie di cuore per l'impegno e l'attaccamento mostrati tutto l'anno.

Giulio Farioli
Le ultime news parlano di una trattativa senza precedenti: Belinelli a Scandiano e il Pistolero dalla Frangetta Ingellata in California agli Warriors. Visionate alcune cassette che ne mostrano tutto il talento nell'innaffiare il prato, coach Nelson pare che lo voglia come giardiniere nella sua nuova villa con parco.

Massimo Maioli
Dopo Giudici e Riccò, anche l'Airone di Salvaterra si recherà in Portogallo in cerca di ingaggi. Ha da poco brevettato il nuovo cocktail dell'estate 2008: El Mayoilto alla fragola. Mentre si gode i proventi dell'invenzione, vaglia le possibili destinazioni: Modena Sant'Anna e Montecchio. Dove poserà i suoi gomiti letali?

Davide Giudici
La sua nota passione per i viaggi stavolta ha preso il sopravvento, tanto da spingerlo 4 giorni alla settimana in quella Castelfranco che tanto ci diede e tanto ci tolse l'anno appena concluso. Telepass, Isoradio e Rustichella saranno le fedeli compagne, insieme a coach Messori, con cui condividerà presto un pied-a-terre a Modena Est.

5 commenti:

air one ha detto...

Ragazzi questa è proprio la fine, mi sembra l'ultimo giorno delle superiori... Mi dispiace veramente un sacco, xchè, come afferma il nostro capo-blogger, si era creato uno spogliatoio di gran classe..... saluto tutti facendo un grosso in bocca al lupo, ovunque vi abbia portato la "scandiaspora".............
air one

Anonimo ha detto...

Pare che molti di noi si rincontreranno presto sul campo, per chi non ha ancora casa mi offro come sponsor ( ovviamente non pagante!) nella speranza che possa continuare a SCANDalizare nuovi parquet..

Mi congedo non senza invitarvi a visitare la "nostra" nuova vetrina
biancoverde; oggi presentava un giovane interessante..

http://castelfrancoemiliabasket.spaces.live.com/

saluti

Mike

Anonimo ha detto...

ebbene si..è la fine del gioco..grazie di tutto quello che avete fatto e speriamo di ritrovarvi presto..(aime con un altra casacca :D)grazie per avere onorato il nome di scandiano...

e vi aspettiamo comunque in curva..ogni volta che vorrete.è stato un onore tifare per voi..


alla prossima...
PIRATES SCANDIANO

Anonimo ha detto...

Ragazzi....è stato bellissimo vivere questa stagione con voi pirates e coi ragazzi nello spogliatoio...ci rincontreremo presto quasi tutti nel prossimo campionato...e se sarete a tifare scanjolly...ovvero la jolly piu jack, sarà un onore giocare nel palaregnani...un'altra volta...
in bocca al lupo a tutti
IL VOSTRO SAGRESTANO NONCHE' BOMBER ALLE RICCO'

Anonimo ha detto...

ultime notizie:

farioli e maioli a modena S. Anna
vignali a S.Polo

e gasparini?!