sabato 26 gennaio 2008

Caporetto


A Reggio contro i cugini della Walvoil si ferma la corsa scandianese. Sotto tutta la partita, la BMR non ha mai saputo reagire ai colpi di Grisendi & Co. (nell'immagine si scorgono Giudici e Farioli calpestati dagli avversari). Match da dimenticare, onore agli avversari, ora ci si prepara per la supersfida contro Castelfranco. 

Pagelle

Un bel 5 di fiducia a tutti e via che si riparte con entusiasmo.

3 commenti:

Air one ha detto...

Usufruendo del mio ruolo di diplomatico apprezzo la scelta d'ufficio di assegnare a tutti un bel 5, anche se dal moderatorscugnizzo ci si aspetterebbe sempre qualcosa di più pungente... Ma ribadisco che x stavolta va bene così...

bomber ha detto...

Grazie Davide....ci hai risparmiato di dover leggere dei commenti che in nessun modo potrebbero essere lusinghieri visto la debacle della compagine...su tutti i fronti.
Anche perchè (non me ne voglia il moderatore) non credo il nostro play tutto fosforo ci abbia capito molto ieri sera, come tutti i suoi compagni...
Fatti una bella sciata che domani si ricomincia....
Ragazzi teniamo botta...non puo che farci bene questa sconfitta se presa nella giusta maniera....siamo tornati sulla terra...e ora bisogna vedere quanto valiamo in griglia playoff

pelucco ha detto...

Visti i corsi e ricorsi della storia ricordatevi che nonostante ci sia stata una Caporetto e l'indubbia disparità di forze alla
fine la guerra è stata vinta ... e poi basta guardare bene l'immagine,
quelli alla carica sono gli italiani (noi) e quelli a terra sono gli austriaci (gli altri).

Meditate gente ... meditate.