domenica 20 gennaio 2008

Vertigine rossoblù


Impresa del gruppo scandianese che ferma la striscia di 7 vittorie di Roveleto con una prestazione tutta cuore e difesa. Siamo quarti, e le vette ora sono davvero a portata. Grande festa in campo, sugli spalti e negli spogliatoi. Memorabile edizione della Garbagnina.

Pagelle

Riccò: 7
Prestazione offensiva sottotono per il Charles Barkley di via Don Andreoli, che ha comunque il merito di dettare i ritmi di gioco e contribuire alla falegnameria difensiva. Le continue uscite delle sue foto sui quotidiani locali lo rilanciano in campo sentimentale, pare sia già nata una love-story con la velina di Felice di Giorno. BUON PARTITO

Brogio: 7
Nome in codice "Zero Zero Marvin" fornisce nel pre-partita informazioni riservate utilissime allo staff tecnico e ai compagni (come l'assenza di Antonicelli, spauracchio del fratello Giudici). Partecipa con il solito coraggio alla battaglia: Miccoli e Cagna sono brutti clienti e lui non si tira indietro, eseguendo il body-check come un veterano. Gioca poco, ma tra una settimana c'è il derby, il suo derby, ed è già scattata l'operazione "Baffi del Mez". INFILTRATO

Gasparini: 7
Dopo i 31 punti ad Anzola il bombardiere carpigiano fatica a trovare la via del canestro e allora si allinea al resto del gruppo soffrendo in difesa, rifilando una sonora stoppata e rubando palloni importanti. Durante un time-out scambia il "beverone" giallo per la pozione magica di Asterix. Risultato: diventa giallo pure lui. CANARINO

Vignali: 8+
Prestazione maiuscola di quello che ormai è diventato con certezza l'anello mancante tra il gorilla e l'uomo. Giunti a Scandiano per studiarne il comportamento, un gruppo di antropologi americani rimangonoo affascinati dalle penetrazioni, dai rimbalzi e dalla grande difesa con cui tiene a bada le guardie piacentine. I dirigenti scandianesi rifiutano un'offerta del Circo Orfei, da tempo interessato a lui. HOMO HABILIS

Montanari: 8,5
La vittoria porta la sua firma. Un fade-away allo scadere del terzo quarto pesante come una cambiale stordisce i piacentini, è il preludio alla bomba dall'angolo che li manda definitivamente al tappeto. Cede di buon grado il titolo di MVP a Farioli in cambio di sette ingressi nella sua piscina. Per festeggiare con i compagni nel dopo-partita scioglie un sonnifero nel bicchiere della fidanzata e la chiude nel bagagliaio fino al mattino seguente. MATADOR

Borghi: 7,5
Capitan Gavassa porta a termine la Mission Impossible dei pantaloncini. Non contento domina l'area catturando rimbalzi talmente ad alta quota che sbatte la testa contro un satellite della CNN in orbita attorno alla terra. Rintronato dalla botta si esibisce in una curiosa apertura in contropiede sulla schiena di Farioli, ottima portatrice di palla del resto. COSMONAUTA 

Torelli: 7+
Un altro minuto di prezioso lavoro difensivo e la solita grande intensità in palestra ne fanno ormai una garanzia. La sua foto sulla prima pagina della Garbgnina è già appesa nelle camerette di mezza Scandiano. SEX SYMBOL

Farioli: 9 (MVP)
Ottenuto il benestare del futuro suocero Pastorelli, fissa la data del matrimonio (d'interesse) con la Pasta e per festeggiare insacca triple e liberi che tengono Roveleto a distanza nel momento più critico del match. La frangetta luccica, le sciabole pure, è lui la più bella sorpresa di questo campionato e pare che la giunta comunale abbia già votato per dedicargli una gigantesca statua da posizionare sulle Tre Croci. SINDACO

Maioli: 7+
Parte in salita mangiandosi un canestro con lo stesso gusto di una fetta di bresaola ma l'orgoglio lo ripaga subito dopo con un canestro pesantissimo dalla distanza. Depositario degli avanzi della merenda del presidente, tutti lo lusingano, non sapendo che si è già spazzolato tutto per proseguire la stessa cura all'ingrasso che gli ha fatto mettere su 37 grammi in sette mesi. LIFFO

Giudici: 8
Scampato il pericolo Antonicelli, lo Scugnizzo si esibisce nell'ormai consueto tuffo carpiato all'indietro che porta a due sfondamenti subiti e a due bronzi olimpici. Vince ai punti il duello con Avanzini, nel quale volano più schiaffi dell'incontro "Jack La Motta vs. Sugar Ray Robinson" del 1947 al Madison Square Garden. PESO WELTER

8 commenti:

LOFIO ha detto...

E meno male che il caro pubblicitario offre sempre ai suoi spettatori le sue acrobazie,i suoi "tipici svenimenti" alla Centovretrine di mediaset.
MOVIE STAR DE NOALTRI.

pelucco ha detto...

Esaudendo ad una vostra richiesta, mi ha detto Trusti, a filo diretto con Arrigo, che nel corso di tutta la settimana vi allieterà cantandovi "Azzurro" (in fin dei conti dopo le tre vittorie il futuro è più sereno) poi proseguirà con "Attenti al lupo" (il nemico è sempre dietro l'angolo) ed a seguire "Si può dare di più" (se non volete che il Mondo e la sua band vi azzannino alle spalle). Visto però che è notoriamente stonato chiede per le vostre orecchie l'intercessione e la benedizione del "nostro Signore degli anelli".
L'esibizione finirà perciò con il tradizionale coro
portaci ... portaci .. in C1 o Farioli portaci in C1 !!!!

pennabianca ha detto...

Fa piacere notare ormai il grido di battaglia ...FARIOLI POARTACI IN C1.... sia universalmente adottato, ma faccio notare come il copyrigth spetti al sottoscritto, unico a credere nelle doti... scarse... dello scandianese DOC inegellato.
Fatti non pugn...e, come dice l'assessore Cangini, dunque FARIOLI più che sindaco ... ASSESSORE!!!

Il Leader ha detto...

Ricordo a tutti che la partita dell'andata si concluse sul -29.... con Farioli in tribuna...

pennabianca ha detto...

Domandare è lecito, rispondere è cortesia, FARIOLI è persona cotese, dunque.... FARIOLI PORTACI IN C1

BOMBER ha detto...

DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII....
ragazzi questa è davvero grossa....se farioli continua cosi come puo fare mike a cacciarlo l'anno prossimo????
Bisogna ricominciare a perdere...
Scherzi a parte,vorrei postare il primo commento serio di questa stagione, e lo faccio col mio nick preferito ....

Pagelle come sempre rivedibili per il buon Samaritano Giudici che le crea in aereo nel viaggio per Barca, ancora sotto l'effetto dell'adrenalina della partita, rischiando di far precipitare l'aereo con le interferenze...
Povero, pare stia perdendo il lavoro a causa del suo continuo sfornare argomenti per il Blog....davvero bravo a conciliare blog sport e lavoro (notare l'ordine).... un ringraziamento davvero sentito...
Si merita invece un bel VAFFA, visto che alla seduta di atletica di stasera risponde con una pomeriggio autunnale sulla spiaggia bevendo cocktails e mangiando tapas....maricòn

STEVE KERR ha detto...

Belle le pagelle e bella anzi super-bella la foto....
FA-Rio de Janeiro.........daiiiiiiii

pennabianca ha detto...

NEWS datemi il "MONDO" e vedrete che garba......
PERTANTO non crogiolatevi sugli allori, o meglio sui ROVE(L)ETI