giovedì 10 gennaio 2008

Mamma che derby!!!

Il derby con Montecchio è stato vinto nel finale con quel "quid" che a Scandiano non manca di certo: IL TALENTO!

PAGELLE

Riccò: 9 (MVP)
Mister Fairplay sfodera una prestazione mostruosa, infila missili terra aria da qualsiasi latitudine e longitudine, la partenza in quintetto lo esalta a tal punto da emulare Hollywood Giudici in un paio di tuffi pro-sfondamento rinnegando la sua natura buonista e rischiando di compromettere per sempre il parquet scandianese. DALIPAGIC

Brogio:7+
Con Montanari a mezzo servizio viene gettato nella mischia dal primo minuto. Chiamato a contrastare Cavedon e Ferri si presenta con un clinic di passo e tiro alla Kevin McHale nel traffico che non si vedeva dalla serie Celtics-Lakers dell'86. Sugli spalti il suo ex-presidente Bertani se lo mangia con gli occhi ma pare che Ponis ne abbia già falsificato il cartellino apponendo la firma del presidente Arrigo. INCEDIBILE


Gasparini: 7,5
Soffre in difesa e in attacco non è devastante come al solito, ma neglli ultimi minuti infila una bomba e un canestro impossibile allo scadere dei 24 fondamentali per la vittoria. Testimoni oculari giurano di averlo visto allungare una banconota all'uomo delle statistiche che gli assegna ben 6 assist. Lui nega tutto. SNATURATO

Vignali: 7+
Il "baby gorilla" parte forte con un gran canestro dal post basso, poi va a sbattere più volte contro il "papà gorilla" Cavedon e sono scintille. Grande cuore, difesa e rimbalzi preziosi. A fine partita gli negano una schiacciata, lui batte i pugni sul petto e chiede più banane. GAJARDO

Montanari: 7,5
Una contrattura alla schiena ne limita minutaggio e precisione al tiro. È giallo su come se la sia procurata: pare si sia chinato per evitare una freccetta vagante nel bar di Cella. Non segna, ma si prende una bella rivincita su Ferri & Co. con stoppate e rimbalzi ad alta quota. Pare sia richiesto dalla squadra del Circolo "Catomés Tòt" per il torneo di pasqua. ANZIANOTTO

Borghi: 7+
Per Capitan Gavassa il canestro è un'entità misteriosa e lui, da buon pragmatico, decide di sporcarsi le mani solo nella lotta a rimbalzo, lasciando l'onere ai compagni più in giornata. Costretto ai falli su un ottimo Cavedon, reagisce da condottiero sbarrandogli la strada a suon di stoppate ed offrendogli il celeberrimo tiramisù della mamma. MANIGOLDO

Torelli: n.g.
Nell'allenamento che precede il match lancia la moda del T-Pant che consiste nel fasciarsi una t-shirt intorno alla vita e alle cosce per sopperire alla dimenticanza dei pantaloncini. In America è già esplosa la T-Pant mania. Lui ha depositato il brevetto ed è contento così. DANDY

Farioli: 8,5
Il pistolero dalla frangetta ingellata fa scempio dei suoi ex-compagni punendoli con triple pesasantissime e mozzando loro le braccia a colpi di sciabola. Dagli spalti si susseguono le ovazioni in favore del Golden Boy scandianese che ricambia l'affetto firmando un contratto a vita negli spogliatoi. Simone Motola se ne dovrà fare una ragione. BILLY THE KID

Maioli: 7
L'Airone di Salvaterra fatica a spiccare il volo, sempre bravo nello smarcamento, risulta sì poco preciso al tiro ma il suo cuore è tutto in campo e dalla panchina incita manco fosse Carletto Mazzone. Ad Anzola l'Airone decollerà e chi vi si troverà sotto... beh, meglio portarsi un ombrello! ANIMA E CORE

Giudici: 8
Parte forte con tre penetrazioni alla Rocco Siffredi, poi va in apnea alla ricerca di coralli e pesci tropicali ma si ringalluzisce scoprendo che esiste qualcuno che tira i liberi peggio di lui (Ferri, ndr). Ferito al volto da una gomitata codarda di Tedeschi, sente l'odore del sangue, pensa al filetto nel dopopartita, gli effetti speciali non servono e allora spara una tripla fondamentale che di fatto chiude il match. SCUGNIZZO

8 commenti:

IL PROFETA ha detto...

UUUUUUUUUHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!
Parliamo di TALENTO allora... è questa la parolina magica che tiene banco fino alle tre della mattina a casa del vice direttore di banca.... e ne ha ben donde...
Questa formazione che all'apparenza sembra una combricola di amici (e neanche troppo) arrangiata per fare una partita al campetto o poco piu, inizia a convincere sempre piu...e di talento ne ha da vendere....e sarebbe andata cosi se il nostro lungimirante DS avesse ceduto alle lusinghe di Montecchio per Farioli (che con i due siluri e i quintali di legna tagliati sotto a canestro è stato l'uomo in piu di questo derby)... e invece rieccoci tutti qui a sudare assieme.
Scandiano fa paura...e più che agli avversari a noi stessi??? Dove si potrà arrivare?????

Leader ha detto...

Il golden boy scandianese Jimmy Il Fenomeno Farioli come sempre da il suo contributo. I giovinastri dovrebbero essere un po' più umili ed imparare da lui..... anche nell'andare a passera!!!

jimmy ha detto...

Grande leader..... DAIIIIII che SIAMO IN CORSA.....

Marvin_McFly ha detto...

Ah si..abbiamo proprio tanto da imparare da Big Fario...:-)..SOPRATTUTTO ad andare a PASSERA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
DAI CHE SIAMO IN CORSAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

GARGAMELLA ha detto...

Farioli a figa ci va da quando metà del roster scandianese era ancora in progetto...con risultati altenanti..
Il vecchio lupo di mare svaria infatti dalla riviera romagnola a quella ligure (senza rinunciare ai piaceri del SALI E TABACCHI) alla ben più rinomata isola d'Elba dove si dice abbia lasciato l'anima gemella...
Nn scherzate coi sentimenti altrui...
La bestia che c'è dentro Big Gym Farioly potrebbe scatenarsi da un momento all'altro....
Ogni puffetta è avvertita...

Il Leader ha detto...

La furia di Big Gym Farioly è inesauribile. Sveglia ore 10.45, colazione con gnocchino e mortazza, pranzo, pennichella, navigazione su siti porno pomeridiana, allenamento, cena e disco! Dai 18 ai 55, lui non fa distinzioni... vai Fario...

jimmy ha detto...

Facciamo dai 18 ai 60....DAIII...
Ps: Marvin, invece di allenarti è meglio che vieni a passera con me che almeno impari qualcosa...

hollywood ha detto...

A me hanno sempre insegnato che è meglio non parlare di ciò che non si conosce, per cui passi il basket che iniziate ad avere una vaga idea di cosa sia, ma la gnocca lasciatela stare, vi prego...